Storie di bottega, l’esperienza di Maxmilian Ciccone

Storie di bottega, l’esperienza di Maxmilian Ciccone

di Clarissa Rachele Poli e Vincenzo Esposito I

l ritorno alla bottega, con il fascino della creativit√† che si traduce in opere da consegnare al tempo. L’idea che sembra fuori moda di riprendere percorsi di discepolato destinati a giovani artisti e non solo.

Come nuotare controcorrente, spinti dalla consapevolezza che questa, forse, resta l’unica strada percorribile per tramandare secoli di tradizione, per evitare di consegnare all’oblio la sapienza delle mani esperte nel rapporto con l’arte.