Alla nuovissima Cantinetta di Bolgheri di Firenze, si è svolto un cocktail party. La cantinetta è un mix  di qualità della Maremma e atmosfera romantica e coinvolgente.  Il  programma della serata si è svolto passando tra ricche degustazioni di piatti tipici e prelibati, accompagnati da bollicine e ottimi drink. Il locale unisce Food, Wine e Design per dare vita ad una realtà accattivante, tra una buona cucina ed un arredamento molto particolare con materiali di riciclo. ...

Dall’8 al 10 novembre alla Stazione Leopolda di Firenze, oltre mille cuochi e centinaia di appuntamenti Con Food and Wine in Progress a Firenze si fa il punto sul futuro della cucina. è partito domenica con un programma ricchissimo: da La Mantia a Sadler, passando per Circiello e Picchi. Oltre 30 cuochi stellati, decine di “conference” e convegni tematici. Inoltre i migliori vini toscani di Ais con Eccellenze di Toscana. Firenze per tre giorni capitale di un settore che cresce ...

Ospite del  sofisticato Hotel Lungarno in Borgo San Jacopo e nella complicità di un’esclusiva terrazza sull’Arno e sul Ponte vecchio, ecco un God Save The Wine dedicato alla vendemmia e alla nuova stagione dell’Autunno, per capire cosa ci si aspetti dai mesi più importanti dell’anno per il vino italiano e le sue prospettive. Complice la cucina raffinata ed elegante di Peter Brunel, per  l’occasione non è mancato ...

Tutto un altro modo di intendere il vino: God Save The Wine

God Save The Wine è un festival itinerante nato da un’idea (e dalla passione) di Andrea Gori, sommelier, giornalista e scrittore, in collaborazione con Riccardo Chiarini e Firenze Spettacolo.  Ospitato nelle location più popolari e frequentate (Expo, Eataly, Hard Rock Cafè), God Save The Wine si sposta di città in città senza mai stancarsi, proponendo ad ogni appuntamento degustazioni, musica e sontuosi buffet, dando l’occasione a tutti di conoscere i vini di aziende nostrane selezionate ...

Strane sinestesie tra bouquet fruttati, alleanze transappenniniche di sangiovesi polisensoriali e chitarre con costanti pedali spinti su decibel inimmaginabili. Dalle folle oceaniche radunate per scovare, nei gruppi sul palco, roventi distonie contro il sistema e nei riccioli scatenati di vocalist indemoniati, al dolce quieto raduno di appassionati di vino in una serata tutta particolare all’Hard Rock Caffè di Firenze. Proprio così è stato concepito il format della serata “Rock the Wine” per la rassegna God save the wine organizzata da ...