Con la loro musica hanno raccontanto sinergie ed attualità degli anni 90′, come direbbero loro stessi “di fine millennio”. I CSI (consorzio suonatori indipendenti) sono stati baluardo della musica di qualità nella scena italiana troppo spesso costellata dalla canzonetta leggera e spensierata. Hanno scaldato, con la maturità di chi ne ha viste di tutti i colori, il palco dell’auditorium Flog, proponendo un repertorio ampio e mai banale delle canzoni più significative di quel decennio d’oro, del loro “stato di grazia”. ...