Le città invisibili di Calvino diventano visibili

“Le città Invisibili” di Calvino sono e rimarranno come una delle principali opere italiane del secolo scorso.

Un viaggio tra realtà e finzione che incanta sia l’imperatore dei Tartari, Kublai Khan, che il lettore stesso. Di queste 55 splendide città, ben 30 hanno trovato un’illustrazione fuori dall’immaginazione dei lettori. È il caso delle opere in mostra lo scorso fine settimana in Piazza Tasso a Firenze.

città invisibili

La mostra a cura dell’associazione culturale 47 Rosso dal nome più che eloquente, “le visibili città invisibili”, non solo mette a disposizione di ogni occhio, più della metà di queste città, ma riesce a far fare al visitatore un viaggio completo attraverso l’opera di Calvino.

 

Infatti, le 25 città rimaste fuori dalle illustrazioni, sono state musicate ed accompagnano il visitatore attraverso l’intera mostra, catapultandolo con gli occhi e con la musica direttamente dentro l’immenso impero di Kublai Khan.

 

Leave a reply
Related Posts
firenzefuori