Biennale dell’antiquariato, arte antica e moderna

88 Mercanti d’arte antica e moderna, di cui 27 stranieri, hanno presenziato a Palazzo Corsini sull’Arno, per esporre opere di altissima qualità attentamente selezionate. Grandi ritorni come: Jean-Luc Baroni, Londra, ma anche illustri novità, tra cui Otto Naumann Ltd, New York, e Dr. Joern Guenther Rare Books AG, uno dei più importanti mercanti di libri e stampe con gallerie a Stalden e Basilea, oltre alle gradite conferme di Mullany, Londra, De Jonckheere, Parigi e Ginevra, Cesare Lampronti, Londra e Roma, Giovanni Pratesi Antiquario, Firenze, Alberto Di Castro, Roma, Alessandra Di Castro, Roma.

12027511_601543113320836_7090225724286523601_n

Un’apertura sempre maggiore verso l’arte moderna con opere d’arte che datano sino al 1979.  
Ancora più di qualità e più internazionalità per confermarsi la vetrina più qualificata, ampia e affascinante della grande tradizione artistica italiana” afferma il nuovo segretario generale Fabrizio Moretti.
12020019_601543269987487_2412471229201859611_n
12011286_601543163320831_6955807889395857044_n
Leave a reply
Related Posts
firenzefuori