Una danza lunga una notte al Combo

Combo: Via Mannelli, una via d’ordinaria tranquillità, parallela ai binari del treno, vicinissimo alla stazione di Campo di Marte.
combo3

Una via come tante direste, di quelle percorse la sera tornando da divertenti serate allo stadio o zona piazza Alberti, a velocità sostenuta pensando di non trovare nessuna attrattiva. State attenti al torcicollo però. Si, quello in cui potreste incappare passando proprio da quella via, che insospettabile di notte apre i battenti nell’atmosfera sinuosa e coinvolgente del Combo. Un locale polivalente, straripante e colorato. Chi è frequentatore abituale ha ottimi muscoli nelle gambe per sostenere i ritmi tribali delle danze che in un multietnico padiglione di culture misteriose ed intriganti.
combo2

Nelle serate elettroreggae, nei ritmi sincopati della Giamaica più nera al Combo, tra una battuta in levare e un synth, un vocalist dall’accento inglese brado e clochard, c’è chi sostiene di aver trovato se stesso o almeno qualcuno ha detto che si è semplicemente divertito, ai nostri inviati Manuel Primi e Ilaria Festa è sembrata una gran bella serata nel panorama fiorentino.

combo1

Leave a reply
Related Posts
firenzefuori