Una visita guidata alla scoperta di Santo Spirito Inedito

Firenze Fuori alla scoperta di un Santo Spirito inedito! La visita guidata organizzata dall’Associazione Via Maggio ha permesso di apprezzare la chiesa brunelleschiana nella sua interezza, attraverso luoghi di solito non visitabili.

Santo Spirito Inedito 4 Ottobre 2014In occasione del Terzo Forum Mondiale Unesco sulla cultura e le industrie culturali l’Associazione Via Maggio ha proposto l’iniziativa Santo Spirito Inedito. Sabato 4 Ottobre Firenze Fuori ha intrapreso questo percorso alla scoperta dell’antica via Maggiore e del complesso di Santo Spirito tra gallerie d’arte e botteghe antiquarie, per arrivare alla chiesa del Brunelleschi aperta per l’occasione a una visita del tutto inedita.

Santo Spirito Inedito

Le tappe più interessanti della nostra visita sono state il Chiostro dei Morti, il Refettorio Nuovo e la Basilica nella quale sono stati ricollocati il Crocifisso ligneo di Michelangelo Buonarroti, sua opera giovanile, l’Annunciazione di Pietro del Donzello e due storici paliotti settecenteschi dopo un accurato intervento di restauro.
Il restauro de L’Annunciazione di Pietro del Donzello è terminato a settembre dopo cinque mesi di lavoro. Durante gli interventi pittorici, sono emersi particolari inediti e dettagli non più visibili da tempo.

Santo Spirito Crocifisso di Michelangelo

L’iniziativa “Santo Spirito inedito” è stata curata dell’Associazione Via Maggio, in collaborazione con Associazione in Piazza, Padre Antonio Baldoni Rettore della Basilica e i Bianchi di Santo Spirito. Con il sostegno della Banca Cooperativa di Cambiano.
Abbiamo accolto questo evento come un inizio, come un modo per esaltare una piazza che non merita di essere accostata così spesso alla parola degrado.
Quindi: “Viva la movida buona anche in Santo Spirito!”

Santo Spirito Inedito 4 Ottobre 2014

Leave a reply

Related Posts
Martina