La nuova stagione 2014/2015 del Teatro della Pergola

Firenze Fuori presenta la nuova stagione teatrale 2014/2015 della Pergola, che compie un salto di qualità, mettendo sul tavolo novità non da poco!

Lavia direttore artistico del Teatro della PergolaLa stagione 2014/15 del Teatro della Pergola di Firenze è stata presentata da Gabriele Lavia punto di riferimento artistico per il prossimo triennio.
“La Pergola è il teatro della città di Firenze, ed è il primo teatro all’italiana al mondo – dice Lavia – Il teatro è nato proprio qui nel 1572 per volontà dell’Accademia degli Immobili, mi piace pensare che la parola ‘teatro’ sia la parola più antica dell’uomo. Penso che il teatro si salvi facendolo e non rimpiangendolo, per questo la stagione della Pergola è ricchissima e di qualità”

L’elemento più importante del nuovo corso è costituito appunto dall’arrivo di Gabriele Lavia in qualità di consulente artistico. Legato alla Pergola da antica frequentazione ha poi recitato su questo palcoscenico tutti i suoi grandi allestimenti, e oggi porta con sé il suo cospicuo bagaglio di esperienze come attore, regista e formatore.
La nuova stagione del Teatro della Pergola vive di quella tensione tra sguardo classico e elementi innovativi che hanno caratterizzato soprattutto gli ultimi due cartelloni. 22 spettacoli, 4 prime nazionali insieme al grande ritorno del teatro internazionale impegnano il calendario della stagione 2014/15 da Ottobre a Maggio.

Spettacolo teatrale Vita di Galileo

Questo nuovo corso si inaugura con Sei personaggi in cerca d’autore. Grazie anche al contributo di Lavia la Pergola sempre più si qualifica come luogo di libertà e verità; i temi di Vita di Galileo che chiuderà la stagione in una sinergia col Maggio Fiorentino che riporterà la prosa all’interno del cartellone del festival musicale.

Stagione 2014/2015 della Pergola torna Pierfrancesco Favino con servo per dueTornano al Teatro della Pergola gli attori che vivono la loro professione tra palcoscenico, cinema e televisione di qualità in tre coproduzioni. Stefano Accorsi e Marco Baliani presentano in prima nazionale la seconda parte del progetto Grandi Italiani dedicata a Boccaccio e al suo Decamerone, Pierfrancesco Favino torna con Servo per due che segnò sei esauriti lo scorso anno e Vittoria Puccini debutta sempre in prima nazionale con La gatta sul tetto che scotta di Tennessee Williams.
Fabrizio Gifuni riallestisce il suo L’ingegner Gadda va alla guerra e Filippo Timi fa altrettanto con Favola. Tennessee Williams raddoppia con Improvvisamente l’estate scorsa dell’Elfo diretto da Elio De Capitani. Dopo lo spettacolo inaugurale, in stagione anche un altro grande testo di Pirandello, l’Enrico IV interpretato da Franco Branciaroli.
Il 2014 si chiude e il 2015 si apre nel segno di Shakespeare, con il Mercante di Venezia di Silvio Orlando e Falstaff di Giuseppe Battiston, a contornare il Natale che per la prima volta dopo molti anni non avrà uno spettacolo in abbonamento ma una programmazione speciale che penserà soprattutto alle famiglie.

Cantano e ballano Napoli i fratelli Servillo, recita l’amore Luca Barbareschi, spunta dai fratelli Karamazov Umberto Orsini, combatte la mafia Sebastiano Lo Monaco. Un altro testo non rappresentato di frequente, La professione della Signora Warren di Shaw torna in scena con Giuliana Lojodice. La coppia Alessio Boni/Alessandro Haber affronta Il Visitatore di Schmitt, mentre Lavia torna a Bergman con la regia di Sinfonia d’autunno per Annamaria Guarnieri. Completano la stagione Il Tartufo di Molière secondo Eros Pagni e Tullio Solenghi, il debutto alla Pergola per Claudio Bisio con Father and son di Michele Serra e il fenomeno Spring Awakening, il musical tratto dall’opera di Wedekind che anche nell’edizione italiana non manca di stupire per la forza della rappresentazione.

Gli innamorati al Teatro Goldoni

Da segnalare la nascita della prima edizione del Premio Pergola per la nuova drammaturgia, promosso dalla Fondazione Teatro della Pergola. Il premio verrà attribuito annualmente all’autore di un’opera drammaturgica originale in lingua italiana o in dialetto, mai rappresentata in pubblico e mai edita, che si ispiri ad un tema annualmente individuato dalla Giuria. Per la 1ª edizione il tema individuato è ‘L’eroe’. Il testo vincitore sarà allestito e rappresentato dalla Fondazione Teatro della Pergola nella stagione 2015/2016.

Teatro della Pergola

Leave a reply

Related Posts
Martina