Una cena al Convitto della Calza per parlare di Firenze

Firenze Fuori è andata al Convitto della Calza vicino Porta Romana, per una cena organizzata da Confesercenti, sul tema dei centri commerciali naturali.

Evento a Firenze: cena di Confesercenti per parlare dei centri commerciali naturali a FirenzeFirenze, per via delle sue innumerevoli strade e botteghe, è la città ideale per i centri commerciali naturali, tante aggregazioni infatti possono nascere fra residenza e commercianti.
Alla luce di questi fatti, Confesercenti Firenze ha sempre avuto facilità nel costituire queste aggregazioni, evitando spesso la nascita delle cosiddette “vie dormitorio” e quel degrado che rende una via “invivibile”.

Firenze Fuori è andata alla cena al Convitto della Calza e ha voluto capire di più sull’argomento!
“Firenze d’estate ha una grande vivibilità notturna e serale. E’ una città che ha dei grandi eventi e momenti di vita che la rendono davvero una bella città.” spiega Nico Gronchi, Presidente Confesercenti di Firenze.
Daniele Locchi interviene alla nostre telecamere, dicendo che i giovani devono tornare a vivere le strade e le piazze fiorentine, sottolineando la differenza che ci può essere tra una passeggiata nel centro ed una in un centro commerciale.
Inoltre, si sofferma sul il divertimento, di quanto sia una componente fondamentale nella vita e che va rispettato, ovviamente rispettando le dovute misure.

Confesercenti di Firenze al Convitto della Calza per parlare della città

Alla domanda : “Daniele Locchi, quanto ti diverti?”
Ha risposto : “Cerco di divertirmi. Sempre.”

La risposta che Firenze Fuori aspettava.
La piazza va riscoperta come luogo fondamentale di divertimento!

 

 

Leave a reply
Related Posts
Martina