Firenze Fuori – Una volta nella vita

Firenze Fuori ha voluto cogliere l’occasione unica offerta dalla mostra “Una volta nella vita“!

Un evento a Firenze imperdibile è “Una volta nella vita. Tesori dagli archivi e dalle biblioteche di Firenze” che sarà presente alla Galleria Palatina di Palazzo Pitti fino al 27 aprile 2014. L’obiettivo della mostra è quello di offrire a tutti l’opportunità di ammirare una selezione di gioielli cartecei conservati in alcuni dei principali luoghi culturali della città. Vengono proposti 133 pezzi tra documenti manoscritti, libri e disegni provenienti da 33 enti cittadini.

Firenze Fuori ha visitato la mostra insieme al curatore: lo studioso e storico Marco Ferri. E’ stata un’occasione per scoprire anche una selezione di inediti che arrivano da vari archivi e biblioteche. Come la pagina recante alcuni schizzi, realizzati da Michelangelo Buonarroti, di blocchi di marmo, tra cui uno a forma di croce pronto per essere scolpito. Mostrato a Vienna nel 1997, il documento, custodito nell’Archivio della Fondazione Casa Buonarroti, in Italia non è mai stato esposto in pubblico.
Il giglio di Firenze è una concessione del re di Francia Luigi XI. Questo è l'atto esposta alla mostra Una volta nella vitaTra i documenti e i libri troviamo il primo vocabolario della Crusca del 1612, l’edizione de Le vite di Vasari del 1568, il primo numero di Topolino del 1932, ben sette esemplari della Divina Commedia (tra cui una con le illustrazioni di Alessandro Botticelli), l’atto di concessione del re Luigi XI di Francia a Piero de’Medici per inserire i gigli di Francia nello stemma della dinastia toscana, la legge di Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena che nel 1786 abolì la pena di morte nel Granducato di Toscana, il Libro di Montaperti, un papiro del IV-I secolo avanti Cristo.

Vere e proprie icone del patrimonio fiorentino esposte tutte insieme per la volontà di recuperare il gusto ottocentesco di mostrare cimeli di grande valore. E’ stato dato spazio a “tesori” rappresentanti le sorgenti del sapere moderno e contemporaneo, così come a pezzi archivistici e librari d’innegabile curiosità.

Una volta nella vita

Legge criminale 30 Novembre 1786. Con questa riforma il Granducato di Toscana fu il primo stato in Europa ad abolire la pena di morte.

Leave a reply
Related Posts
Martina